Disable Preloader

Our motive is to help the poor, helpless and orphan children all over the world.

Contact Info

Cos’è il RED

Il RED è una dichiarazione che ogni pensionato, titolare di prestazioni e maggiorazioni sulla propria pensione, deve presentare per consentire all’Inps di accertare il diritto di tali prestazioni ed il corretto importo della pensione percepita.

Con la presentazione del Modello RED l’INPS può effettuare la verifica della spettanza di alcune agevolazioni riconosciute, come gli assegni familiari e la quattordicesima.

In alcuni casi è necessario presentare il modello RED anche per il coniuge ed eventuali figli presenti nel nucleo familiare. Il Caf è a disposizione per la compilazione dei modelli RED ed il successivo invio all’Inps.

A chi è rivolto il RED

Sono obbligati a presentate il modello RED:
– i pensionati non tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi, titolari di prestazioni collegate al reddito quali:
• pensioni estere
• complementari
• redditi agrari
• redditi da lavoro autonomo

– i pensionati che presentano la dichiarazione dei redditi, che possiedono redditi non indicati nella dichiarazione quali:
• redditi esenti
• redditi esclusi dalla dichiarazione

Sono inoltre obbligati alla presentazione del modello Red i pensionati titolari di uno dei seguenti redditi:
• reddito derivante da rapporti di lavoro dipendente prestato all’estero;
• redditi di lavoro autonomo, anche se presenti nella dichiarazione dei redditi;
• reddito derivante da prestazioni coordinate e continuative o a progetto;
• redditi di capitale quali interessi bancari, postali, dei BOT, dei CCT e altri titoli di Stato o altri proventi di quote di investimento ecc.;
• prestazioni assistenziali in danaro erogate dallo Stato o altri Enti Pubblici;
• altri redditi non assoggettabili all’IRPEF;
• pensioni erogate da Stati esteri;
• rendite e vitalizi o a tempo determinato costituite a titolo oneroso erogate da soggetti in Stati esteri.

Scadenza per la presentazione del RED

Dal 2016 l’INPS non invia più alcuna comunicazione cartacea ai pensionati, con l’indicazione della data di presentazione del modello, che varia annualmente. E’ possibile consultare il sito dell’INPS oppure chiedere informazioni al proprio CAF per conoscere i termini di presentazione del modello RED. Si ricorda che in caso di mancato invio, l’INPS potrebbe sospendere le prestazioni collegate al reddito nel corso dell’anno successivo a quello in cui il modello doveva essere presentato. Il Caf è a disposizione per la compilazione dei modelli RED ed il successivo invio all’Inps.

Google Business

Recensioni Clienti

Ultime Notizie

Contenuto di test generico

Il mondo del lavoro è come un oceano pieno di secche e abissi profondi in cui è facile perdersi e, soprattutto, perdere il senso della legalità pur di mettere in tasca qualcosa in più. L’Italia, così come altri paesi europei, è oramai da tempo in una fase di transizione per quanto riguarda la contrattualità e l’intermediazione di manodopera.

Leggi la notizia
Coronavirus e formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza

L’emergenza Coronavirus in Italia ha inciso necessariamente anche sul mondo della formazione, determinando il Governo – al condivisibile scopo di ridurre le possibilità di contagio da Covid-19 – a prevedere la chiusura delle scuole e di tutti i “corsi professionali” e l’impossibilità di svolgere ”attività formative”...

Leggi la notizia