Stop presentazione domande per partecipare al concorso straordinario riservato ai docenti con 36 mesi di servizio. La domanda era prevista da domani, giovedì 28 maggio. Prima di procedere all’istanza della presentazione della domanda bisognerà introdurre nel bando i nuovi posti (8.000) incrementati dal Decreto Rilancio. E prima ancora, avviare un confronto  con i sindacati. Nel decreto non viene data indicazione sulla prossima data.

Vi presentiamo la distribuzione pensata dal Ministero per classe di concorso e regione per incrementare il numero dei posti da 24.000 a 32.000

Nel frattempo in Parlamento si discute il decreto scuola, in cui si prevede una modifica della prova scritta rispetto a quanto indicato nel bando già pubblicato. Anche questa parte quindi sarà oggetto di modifica.

Condividi:
PrecedenteCarta docente anche ai precari, approvato emendamento
SuccessivoContenuto di test generico